Giardini del Trocadéro

Giardini del Trocadéro

I Giardini del Trocadéro, in francese Jardin du Trocadéro, si estendo per circa 10 ettari sulla sponda destra della Senna, che guarda da vicino l'incantevole Torre Eiffel. Si tratta di un'incantevole area verde, situata nel 16° arrondissement, che ospita al suo interno numerose statue pregiate e una bellissima fontana. Situato lontano dai commerci, principalmente in un luogo residenziale, avrai la possibilità di visitare, oltre al giardino, svariate attrazioni nell'area circostante.

Come arrivare

Per arrivare ai giardini del Trocadéro, puoi sfruttare la linea 6 e 9 della metropolitana, scendendo alla fermata Trocadéro. Scegliendo la metropolitana, ti ritroverai esattamente nella piazza del Trocadéro e da li proseguirai in direzione della Senna, percorrendo i famosi giardini. Invece, se hai scelto di noleggiare un'auto per la tua vacanza, puoi sfruttare i parcheggi del Trocadéro, situati anch'essi nell'omonima piazza. Se invece preferisci iniziare la tua passeggiata all'interno dei giardini, partendo dalla sponda della Senna, allora, scegli di sfruttare i bus num° 82 o 72 ( fermata Varsovie e fermata Pont d'Iena).

Da non perdere

Durante la passeggiata nel verde rigenerante e rilassante dei giardini, non perdere l'occasione di visitare la famosa Fontana Varsavia, formata da una serie di piccole vasche a cascata, che circondano un'immensa vasca centrale. La particolarità di questa vasca è data dai potenti getti d'acqua, che raggiungono anche i dodici metri di altezza, dando ai suoi spettatori l'impressione di toccare il cielo. Lo spettacolo è particolarmente affascinante, soprattutto con le luci della sera e del tramonto e fa da cornice perfetta alla Torre Eiffel, che si vede oltre la sponda della Senna. Oltre alla spettacolare fontana, non perdere l'occasione di vedere dal vivo le numerose statue del Trocadéro, tra cui: "L'Homme" di Pierre Traverse e "La Femme" di Daniel Bacqué. Altrettanto rilevanti e particolari sono le statue di bronzo "Taureau et Daim" di Paul Jouve e "Chevaux et Chien" di Georges Guyot.

Orari

I giardini, restano aperti tutti i giorni dell'anno e con ingresso gratuito a tutti i visitatori.

Cosa vedere nelle vicinanze

I giardini del Trocadéro, si trovano in un punto nevralgico della capitale, dove è possibile visitare svariate delle attrazioni più famose. Infatti, sul lato destro dei giardini (fronte Senna), troviamo il Palais de Tokyo, non un semplice museo d'arte Contemporanea, ma un vero e proprio luogo consacrato all'elaborazione artistica del nostro tempo in tutte le sue forme. L'ingresso al palazzo è gratuito, per quanto riguarda la visita delle collezioni permanenti, mentre sarà necessario acquistare il biglietto d'ingresso alle collezioni temporanee. Nei dintorni trovi anche: il Museo Guimet, ovvero il Museo d'Arti Asiatiche e il Museo Baccart, il museo che ospita le più preziose manifatture di cristalli di tutta la Francia. Invece, proprio all'interno dei maestosi giardini, troverai il Palais de Chaillot, un'immensa struttura costruita sulle vecchie fondamenta dell'edificio del Trocadéero di Davioud. Anche il Palazzo Chaillot, come i giardini del Trocadéro, furono costruiti in occasione dell'Esposizione Universale del 1937, e ad oggi è la sede di svariati musei. Se vi va di continuare a passeggiare, a circa 500 metri di distanza dai giardini, non potete perdere una visita all'ex borgo di Passy. Come Montmartre, questo piccolo borgo molto caratteristico, fu annesso a Parigi nel 1860.

contentmap_plugin